Blog

statistiche-criminalità-economica

Global Economic Crime Survey 2016: aziende più sensibili ai crimini economici

21 Aprile 2016 |
|

Dall’ultimo report “Economic Crime Survey 2016” stilato dalla PwC, società internazionale che offre servizi di consulenza legale, fiscale e advisory alle imprese, è saltato fuori un accresciuto interesse verso i temi legati alla criminalità fiscale ed economica in tutto il mondo. Parallelamente è stata riportata una leggera flessione dei crimini in questione rispetto all’anno 2014. Per quanto riguarda l’Italia, l’interesse verso tali tematiche si è tradotto in un 41% in più di partecipanti contro il 27% degli altri Paesi. Circa il 21% delle organizzazioni italiane (nel 2014 erano il 23%), ha dichiarato inoltre di aver subito azioni fraudolente di carattere economico-finanziario. A livello mondiale tale cifra ammonterebbe al 36% delle aziende intervistate. Il Paese con il più alto tasso di criminalità economica al mondo continua a essere l’Africa (57% nel 2016, 50% nel 2014). Sempre per Italia, il 43% delle vittime intervistate (61% nel 2014) ha risposto che l’artefice delle frodi…    read more 

spiare-chat-facebook-whatsapp

Come spiare le chat di Facebook, WhatsApp ecc. con un cellulare spia

19 Febbraio 2016 |
|

Una delle funzioni più interessanti di un software spia di nuova generazione è l’intercettazione delle cosiddette IM Chat, ovvero di tutti quei messaggi pilotati attraverso Facebook, WhatsApp e altri software simili. Nel controllo di minori e di adolescenti, in particolare, tale tipo di monitoraggio può contribuire notevolmente ad azzerare il rischio legato alla frequentazione di cattive compagnie. Spaccio di stupefacenti, pedofilia, atti di bullismo, sono solo alcuni dei reati che è possibile prevenire con l’utilizzo intelligente di questa funzione, restituendo sicurezza e tranquillità a genitori e tutori preoccupati della sorte dei propri ragazzi. L’intercettazione della messaggistica istantanea di uno spyphone è un’operazione semplicissima e del tutto automatica. Accedendo al proprio pannello di controllo in rete, l’utente avrà a disposizione in tempo reale la copia di tutte le conversazioni di chat reindirizzate di nascosto dal software spia. I testi, riportati integralmente, sono inoltre corredati di data e ora. Per conoscere i modelli di cellulari e i sistemi operativi…    read more 

come-intercettare-telefonata

Come intercettare una telefonata con un software spia

12 Gennaio 2016 |
|

I cellulari spia non sono tutti uguali. Ci sono spy phone e spy phone, ma soprattutto, ci sono software spia di nuova generazione da cui è possibile ottenere il maggior numero di informazioni utili, e applicazioni per spyphone che semplicemente non offrono i vantaggi che promettono. Tutto ciò non fa altro che confondere le idee ai futuri acquirenti di un cellulare spia. Come già accennato in precedenza, ci sono due tipi di software spia: il primo funzionante via Internet, per un monitoraggio a distanza con localizzazione del dispositivo, registrazione e ascolto delle telefonate, intercettazione di suoni ambientali ecc. Il secondo utilizzante tecnologie e meccanismi di azione obsoleti, come il classico numero pre-programmato che comanda il cellulare per ottenere il semplice ascolto ambientale del telefonino. Oggi più che mai è opportuno fare scelte più oculate, e orientarsi su applicazioni e dispositivi a passo coi tempi. I nostri software spia sono stati studiati per…    read more 

ascolto-ambientale-cellulare-spia

Ascolto ambientale e cellulari spia

27 Novembre 2015 |
|

Cos’è l’Ascolto ambientale L’ascolto ambientale è quell’operazione di audio sorveglianza che si avvale di specifici strumenti elettronici per captare i suoni provenienti da un determinato ambiente. I dispositivi più utilizzati nell’ascolto ambientale sono le microspie a radiofrequenza. Negli ultimi tempi, tuttavia, si è assistito a un’escalation di apparecchiature funzionanti su rete GSM. La ragione è che queste ultime possono offrire molti vantaggi in più. È possibile, ad esempio,  ascoltare da qualsiasi distanza senza la necessità di dotarsi di un ricevitore di segnale. Inoltre, parecchi dispositivi audio GSM possiedono un software di schedulazione  via rete, che facilitano le operazioni di monitoraggio in real time. Utilizzo dei Cellulari spia In questo secondo gruppo di apparecchi possono rientrare anche gli spyphone o cellulari spia che, oltre alle funzioni di ascolto delle telefonate, reinoltro dei messaggi, localizzazione geografica ecc., possono funzionare come una microspia per l’ascolto audio a distanza. Un’occasione ghiotta per chi intende avviare operazioni di spionaggio da neofita. Immagina, ad esempio, di essere al ristorante:…    read more 

infedeltà-aziendale

Cellulare spia e infedeltà aziendale

2 Novembre 2015 |
|

È possibile usare un cellulare spia per scoprire casi reali di infedeltà aziendale? Ovviamente sì. Vero, i vincoli di legge legati all’utilizzo in generale di uno spyphone sono piuttosto chiari: spiare una persona a sua insaputa è reato, anche se si tratta di tenere d’occhio i propri dipendenti. Sentenza della Corte di Cassazione su un caso di infedeltà aziendale Eppure, stando a quanto riportato dalla sentenza della Corte di Cassazione n.20440/15 del 12/10/2015, in determinate circostanze il datore di lavoro può avvalersi di agenzie investigative (che utilizzano tra l’altro sistemi di localizzazione satellitare GPS) per controllare l’operato del proprio dipendente fuori sede. Si tratta, nella fattispecie, di controlli difensivi atti a rilevare comportamenti illeciti dei propri collaboratori e subalterni durante l’orario di lavoro. La sentenza in questione prende il via da un episodio occorso a un lavoratore “itinerante” il quale, anziché fare il proprio dovere, si attardava volentieri presso il primo bar o ristorante incrociato…    read more 

pedofilia-minori-internet

Stop ai pedofili con un cellulare spia

20 Ottobre 2015 |
|

Che i social network, Facebook in testa, fossero in buona parte responsabili degli abusi perpetrati negli ultimi anni a danno dei minori, non è una novità. Pedofilia, cyberbullismo, prostituzione minorile, e via discorrendo, sono solo alcuni dei reati messi in atto da gente senza scrupoli, grazie proprio all’utilizzo del famoso social network e di altri sistemi di messaggistica istantanea, come ad esempio WhatsApp. D’altro canto la cosa non dovrebbe affatto sorprenderci visto che, come sostiene anche una recente indagine, ben 67 minori su 100 possiedono un cellulare con cui possono tranquillamente connettersi in rete. L’ultima conferma di questa pericolosa escalation arriva da un episodio occorso qualche giorno fa in provincia di Reggio Emilia: un giovane indiano di 21 anni ha creato un falso profilo su Facebook per ricattare una ragazzina di 14 anni alla quale avrebbe poi chiesto delle foto osè. Dopo essere stato accontentato, l’uomo ha avanzato nei confronti…    read more 

Supporto